header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Mag 16, 2008 in Bellezza, Chirurgia, Dermatologia, Laser | 4 comments

Via le vene varicose grazie al laser

LaserNiente più ricoveri per il trattamento chirurgico delle vene varicose, grazie al endovenoso e alla tecnica mininvasiva endovascolare sperimentata alle Molinette di Torino.
A utilizzare questa tecnologia, messa a punto in Inghilterra, è la divisione universitaria di vascolare, diretta da Pietro Rispoli. La vena safena, anziché essere sfilata con la tecnica chiamata “stripping”, viene cauterizzata grazie all’effetto termico prodotto dal laser.
L’energia è rilasciata da una sottilissima sonda introdotta all’ interno della vena da trattare attraverso un piccolo buco praticato nella gamba, in anestesia locale, che non richiede neppure la sutura. La sonda viene monitorata di continuo dall’ecocolordoppler. Il paziente può tornare a casa subito dopo l’intervento, con un bendaggio elastico applicato sull’arto operato.

Via le vene varicose grazie al laser ultima modifica: 2008-05-16T09:31:58+00:00 da chepelle

4 Comments

  1. Io mi trovo al policlinico Umberto I di Roma…
    di nome conosco S. Venosi, chirurgo vascolare…

  2. SALVE…VORREI QLKE CONTATTO PER RIVOLGERMI PER UN’AVENTUALE INTERVENTO POIKE’ HO IL PROBLEMA DELLA VENA SAFENA…

  3. Questi laser, ogni giorno più utili… presto si potranno curare anke con il lettore blu ray della WII – il WII varicos-mote

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.