header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Lug 30, 2009 in Dermatologia, Salute, Zanzare | 0 comments

Uccidiamo le zanzare e non le api…

ApeNon sono soltanto i pesticidi usati in agricoltura la causa della moria di api, ma anche le disinfestazioni anti-.
Lo sostiene l’associazione Equivita, secondo cui “le disinfestazioni antizanzare – che negli ultimi anni hanno acquistato in tutta Italia proporzioni allarmanti, come fosse una moda dilagante – si servono in modo irresponsabile, quanto inutile, di irrorazioni di insetticidi chimici (piretroidi, esteri fosforici, ecc), di frequente anche revocati dall’Unione Europea, le cui schede tecniche indicano quasi sempre un effetto letale sulle api”.

Tali irrorazioni non rispettano le leggi regionali a tutela della biodiversità – scrive l’associazione in un comunicato – né quelle che vietano i trattamenti chimici durante le fioriture: è infatti da maggio a settembre, periodo in cui le api raccolgono il nettare, che viene permesso e consigliato lo spargimento di migliaia di tonnellate di insetticidi nell’ambiente. La colpa per lo sterminio delle api, come pure per quello di tanti altri utili all’ambiente e alla biodiversità – oltre che indispensabili all’agricoltura per l’impollinazione delle piante – va dunque addebitata in buona parte alle Amministrazioni locali che autorizzano (e spesso effettuano in prima persona) una lotta anti-zanzara, derivata da cattiva informazione e spinta di interessi commerciali”.


Il Comitato scientifico Equivita, conclude la nota, ha promosso negli ultimi tre anni, insieme a numerose altre associazioni, la campagna contro le irrorazioni aeree anti-zanzare, sta facendo il possibile per sensibilizzare gli amministratori locali sui danni che questi interventi causano alla salute umana.

Uccidiamo le zanzare e non le api… ultima modifica: 2009-07-30T11:58:12+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.