header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Dic 11, 2009 in Dermatologia, Ricerca, Staminali | 1 comment

Staminali anti-age da una mela

MelaSi chiama PhytoCellTec™ Malus Domestica l’innovativo e rivoluzionario ingrediente anti invecchiamento basato su una tecnologia hi-tech di impianto cellulare. E’ una preparazione liposomiale a base di cellule staminali ottenuta da una rara varietà di mela svizzera, la Uttwiler Spätlauber, il cui frutto, verde e aspro, meno appetibile di altri cultivar, era noto già nel XVIII secolo, per l’ottima conservabilità (grazie al ricco contenuto di fitonutrienti e proteine), tanto da resistere per tutta la stagione invernale senza marcire.
Le cellule staminali sono cellule indifferenziate che possono replicarsi, cioè fare copie identiche di se stesse, oppure differenziarsi per diventare cellule specializzate. «Tutte le cellule staminali, indipendentemente dalla loro origine – vegetale, animaleo umana – hanno la capacità di compiere un numero illimitato di cicli replicativi inmodo da mantenere la capacità di auto-rinnovamento» spiega la dottoressa Marzia Baldi, specialista in dermatologia. «Una delle caratteristiche peculiari delle cellule staminali ottenute dalla mela Uttwiler Spätlauber, è quella di permettere l’interazione con cellule staminali adulte, come ad esempio quelle dello strato basale epidermico, che hanno la capacità di ricostituire e mantenere l’equilibrio cellulare dell’intera epidermide e di favorire la rigenerazione dei tessuti danneggiati. Queste capacità tipiche dello strato basale epidermico, con il passare del tempo, vanno inevitabilmente incontro ad una fisiologica riduzione in termini di numero e di efficacia ripartiva».

La ricerca Mibelle, a fronte di questa riduzione di attività, ha sviluppato PhytoCellTec™ Malus Domestica, principio attivo naturale a base di estratto di cellule staminali ottenute dalla mela Uttwiler Spätlauber, che, formulato in ambito cosmetico, punta a garantire protezione e mantenimento della funzionalità delle cellule staminali della pelle.
«In particolare, i di efficacia condotti su PhytoCellTec ™ Malus Domestica hanno dimostrato che i fattori in esso contenuti sono importanti in quanto riducono la perdita della capacità rigenerativa dello strato basale dell’epidermide tipica dell’invecchiamento cutaneo, sia esso cronologico che da foto esposizione» aggiunge la dottoressa Baldi.
Studi eseguiti in vitro e in vivo con PhytoCellTec ™ Malus domestica hanno dimostrato benefici in varie applicazioni nell’ambito cosmetico. Stimolazione sulla crescita e sul rinnovamento cellulare.
Un test in vitro è stato condotto su cellule staminali del sangue ottenute dal cordone ombelicale e incubate con staminali di Uttwiler Spätlauber. Lo studio ha mostrato come l’estratto di staminali di Malus Domestica abbia un effetto positivo sia sulla crescita delle staminali del cordone, sia sul mantenimento dell’attività proliferativa delle stesse. Basta, infatti, una concentrazione pari allo 1% di Malus domestica per ottenere un aumento dell’80% della proliferazione delle cellule del cordone ombelicale.
Staminali anti-age da una mela ultima modifica: 2009-12-11T09:38:14+00:00 da chepelle

1 Comment

  1. stem cells and growth factors along with peptides are more and more incorporated into skin care lines but even at a more global level like fat transfer or PRP, stem cells in USA are at the clinical research level with no consistent, scientific based proven results. We plan to explore the usefulness of stem cells in preventing skin cancer and even aging and promise to be the pioneers in the US market by following with technology and research worldwide. Dr. Kerns skin care line already incorporated peptides into eye cream and neck resculpting cream.
    http://www.orchidaesthetics.com/skin-care.html

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.