header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Mag 21, 2009 in Dermatologia, Malattie Veneree | 2 comments

Sesso ed infezioni… attenzione!

sesso3Chi pensa che la probabilità di prendersi un’infezione, facendo dopo i 45 anni sia minima, si sbaglia di grosso. Intanto non conosce i dati della Health Protection Agency inglese secondo i quali le infezioni sessualmente trasmesse sono raddoppiate, negli ultimi dieci anni, nelle persone oltre questa età, con un tassi di crescita maggiore che fra i più giovani.
E continua, ignorando il problema, a non usare protezioni, come si legge in un rapporto appena pubblicato dalla Royal Pharmaceutical Society inglese.

PARTNER DIVERSI – Il sondaggio, condotto su oltre duemila adulti (per la precisione 2.258), ha dimostrato che circa un quinto delle persone intervistate, di età compresa fra i 45 e i 54 anni, ha avuto rapporti sessuali non protetti, nei precedenti cinque anni, con partner diversi da quelli abituali. Un quarto afferma che ha fatto sesso non protetto perché credeva che la partner non avesse infezioni e uno su dieci esprimeva un’avversione per il preservativo. Ancora: circa un terzo era convinto che il rischio di prendersi un’infezione sessualmente trasmessa, durante un rapporto non protetto con una nuova partner o con una partner diversa da quella abituale, era improbabile o molto improbabile e un altro 20 per cento valutava il rischio vicino allo zero. A pensarla in quest’ultima maniera erano soprattutto gli uomini oltre i 55 anni: un 25 per cento rispetto a un solo 13 per cento fra i giovani di età compresa fra i 18 e i 24 anni.

Sesso sicuro

STIME DELL’OMS – Con la definizione di «infezioni sessualmente trasmesse» non si intende soltanto l’Aids, ma una serie di altre malattie legate al sesso compresa la sifilide, la gonorrea, le infezioni da clamidia, certe forme di epatite. L’Oms considera queste malattie uno dei maggiori problemi di salute pubblica, sia nei Paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo, e stima un’incidenza annua di 333 milioni di casi , escluso l’Aids

PIU’ INFORMAZIONE – Secondo Heidi Wright, portavoce della Royal Pharmaceutical Society non stupisce che gli adulti non avvertano il problema dal momento che la maggior parte dei messaggi informativi sul sesso sicuro sono indirizzati ai più giovani “ma d’ora in avanti è indispensabile informare anche gli adulti” ha commentato. Le infezioni sessualmente trasmesse sono in aumento fra gli over 45 per una serie di motivi, compreso il fatto che la percentuale dei single è aumentata e che è più facile cambiare partner.

Sesso ed infezioni… attenzione! ultima modifica: 2009-05-21T07:53:14+00:00 da chepelle

2 Comments

  1. Brava “Eva”! Ottimo consiglio…

  2. Ragazzi mi raccomando… fate sempre sesso protetto!!! 😉

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.