header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Feb 8, 2008 in Allergie, Dermatologia, Eczema | 0 comments

Sei allergico agli euro?

euroL’euro è stato messo più volte sotto accusa dal punto di vista finanziario. Ciò di cui avremmo davvero fatto a meno è appunto il pericolo- che pare si celi dietro l’entrata in circolazione di due monete, quelle da 1 e 2 euro.

Colpa del contenuto negli euro

Delle otto monete che fanno parte dello “stock”, sono queste quelle messe sotto accusa: colpevole è il nichel che contengono. La percentuale di metallo che caratterizza le monete, infatti, potrebbe provocare un da nelle persone allergiche a questo. Lo rivela uno studio svedese: basterebbe infatti tenere in una moneta per scatenare un’infiammazione della pelle o fastidiose bollicine. Nella notizia diffusa dall’ADN Kronos è registrato il parere di una dermatologa del Karolinska Institut di Stoccolma, secondo la quale “Circa il 15% delle donne e il 2-5% degli uomini che vivono nei paesi industrializzati sono a rischio di allergia al nichel, e circa 1/3 di loro tende a sviluppare un eczema se tocca questo metallo”.

Per mettere alla prova gli euro, i ricercatori hanno piazzato una monetina per una settimana in una soluzione simile al umano, imitando l’effetto che questo avrebbe sul denaro ‘passato di mano in mano’. “Basta tenere in mano per 5 minuti le monete, per ‘contaminare’ le mani degli allergici“, scrivono gli studiosi.
Per cui, allergici e non al nichel, fate caso se dopo aver maneggiato l’euro notate delle reazioni cutanee strane… potrebbe essere il vostro caso.

Sei allergico agli euro? ultima modifica: 2008-02-08T20:05:45+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.