header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Ott 23, 2008 in Dermatologia, Tumori | 0 comments

Rughe si, tumori no

RugheArriva una bella notizia per chi si preoccupa tanto per la presenza di sulla pelle. E’ stato scoperto che chi presenta un volto segnato da ‘zampe di gallina’ ed altre rughette, corre meno rischi di sviluppare forme comuni di tumore della pelle.
A sostenerlo sono i ricercatori della Christopher E.M. Griffiths dell’Università di Manchester, secondo il quale il meccanismo che regola lo sviluppo delle rughe sembra essere diverso da quello responsabile del carcinoma a cellule basali.
La , si legge sugli ‘Archives of Dermatology’, ha studianto a fondo 118 pazienti colpiti da questo tumore, confrontando la loro pelle con 121 adulti sani, tutti ‘over 50’ anni. Alla fine si è verificato che i malati di tumore avevano molte meno rughe rispetto ai controlli, nonostante la loro età fosse in media maggiore (72 contro 69 anni).
Tanti associano il photoaging con il rischio di tumore, ricordano gli studiosi britannici. Ma la ricerca suggerisce che chi ha un volto liscio nonostante le ore passate al sole, rischia più rispetto a chi porta sul viso i segni di anni di tintarella.

Rughe si, no ultima modifica: 2008-10-23T13:02:53+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.