header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Nov 13, 2009 in Bellezza, Dermatologia | 1 comment

Notte: la pelle non dorme…

dormireAnche se cala la e noi siamo portati a pensare che tutto si fermi il nostro corpo è sempre in attività così come la nostra pelle.
La pelle rimane in piena attività e approfitta del riposo notturno per rigenerarsi.
Ecco allora che con il nostro intervento possiamo aumentare gli effetti benefici con alcuni gesti da compiere prima di andare a dormire.

La prima mossa per preparare la pelle è una corretta , con e .
Al termine del dé-maquillage esercitiamo un breve , che riattiva il microcircolo.
Quindi massaggiate il viso in senso ascendente dal centro della fronte e scorrete lungo l’attaccatura dei capelli. Scivolate sugli zigomi, procedendo verso l’interno, picchiettare con i polpastrelli intorno agli occhi. Proseguite facendo scorrere le mani lungo il naso e le guance.

Per il mento bisogna massaggiare usando l’indice e il medio procedendo poi verso le orecchie, poi si scende lungo il collo con un’azione tipo pizzicotto su tutta la pelle.
Ovviamente poi arriva il momento della .
Una crema adatta deve presentare nella sua formulazione sostanze che ricompattino lo strato corneo, come le ceramidi. Inoltre devono essere presenti e , che proteggono dai e aiutano le fibre di a mantenere la loro elasticità.

Notte: la pelle non dorme… ultima modifica: 2009-11-13T16:14:48+00:00 da chepelle

1 Comment

  1. Beh… se è per questo neanche io dormo…

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.