header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Nov 29, 2013 in Fitness | 0 comments

La piramide dell’attività motoria

attività motoria

L’idea di creare uno strumento di intuitiva consultazione per capire quali siano le nostre esigenze motorie (ma soprattutto quelle dei e degli adolescenti) è della Società Italiana di Pediatria che ha presentato mercoledì una nuova , in occasione degli “Stati generali” della pediatria italiana, che quest’anno sono proprio dedicati al movimento e all’ fisica.
Il “funzionamento” della piramide dell’attività motoria è simile a quello delle altre: «Alla base – spiega Giovanni Corsello, Presidente della Società Italiana di Pediatria – sono indicate le attività da svolgere quotidianamente, man mano che si sale verso i gradini più alti della piramide si incontrano le attività da svolgere con minore frequenza».

La piramide

Piramide alla mano, secondo la SIP i bambini devono andare a scuola a piedi tutti i giorni, fare attività motoria all’aria aperta almeno 4-5 giorni alla settimana, di cui 3 o 4 volte in maniera organizzata, possibilmente con un gioco di squadra. Occasionali, ma importanti le attività all’esterno (eventualmente organizzate in forma di gita), mentre il tempo dedicato a tv Internet e videogiochi (ultimo livello della piramide) non deve superare un’ora al giorno.
L’esatto contrario, suppergiù, di quello che avviene nella realtà (sono proprio gli ultimi dati dell’Osservatorio SIP sull’Adolescenza, età 12-14 anni, ad evidenziarlo), dove i teenagers trascorrono da tre a quattro ore al giorno davanti a uno schermo (tv, computer o smartphone che sia), solo uno su tre va a scuola a piedi e circa il 40% (44% delle femmine) non pratica alcuna attività sportiva o si limita alle due ore settimanali (scarse) dell’orario scolastico.

L’attività motoria

Ma come fare ad avvicinare bambini e adolescenti allo ? Secondo la Società Italiana di Pediatria il problema italiano non è farli avvicinare all’attività motoria, ma non farli allontanare precocemente.
Tra le cause di questa disaffezione precoce allo sport – sostiene la SIP – ci sono certamente Internet TV e nuove tecnologie in genere, che “distraggono” significativamente i bambini già alla soglia dell’adolescenza.

La piramide dell’attività motoria ultima modifica: 2013-11-29T00:31:07+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.