header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Mar 5, 2015 in Alimentazione, Dieta | 0 comments

La dieta Harper: cos’è?

Più che di una vera e propria, con calcolo delle e severe restrizioni, si tratta di una serie di saggi sull’, da mettere in pratica subito e per sempre, non solo per i 5 chili che promette di perdere nel primo mese.

dieta-harper

Vediamo in sintesi alcuni dei consigli di Bob per perdere peso e mantenersi in forma.

Bere acqua al risveglio e prima dei pasti. Almeno cinque bicchieroni al giorno. Un organismo ben idratato lavora meglio, il è più efficiente, si bruciano più calorie e i benefici sul corpo si vedono a tutti i livelli, dalla pelle, al funzionamento dell’intestino.

Assumere ad ogni pasto proteine: saziano e non fanno ingrassare. Almeno un giorno a settimana senza carne, volendo voi potete scegliere direttamente le proteine vegetali e consumare poca carne o pesce.

Dai 30 ai 50 grammi di fibre al giorno. Frutta, verdura, semi, aiutano il transito intestinale, abbassano il colesterolo e apportano all’organismo le vitamine utili per mantenersi giovane.

Niente carboidrati dopo il pranzo, suggerisce Bob Harper. Questo comporta una ricca e nutriente colazione, ma una cena molto leggera e consumata non troppo tardi, per dare il tempo all’organismo di metabolizzare il cibo.

Fondamentale il riposo notturno, che sarebbe disturbato dalla digestione in corso: soltanto dormendo bene l’organismo si rigenera e il giorno successivo sarà più semplice tenere a bada i livelli di stress e la fame nervosa.

Zuccheri aggiunti, no grazie. Lo zucchero, che non sia quello della frutta, è un lusso dannoso, secondo Bob Harper. Questo significa niente bevande zuccherate e soprattutto niente dolcificanti artificiali. Insomma Coca no (neanche light), spremuta sì.

Da tenere sotto controllo anche l’abuso di sale, che non fa bene alle arterie e provoca ritenzione idrica.

Leggi le etichette e prepara tu il tuo cibo. La consapevolezza di ciò che mangiamo è un’arte da riscoprire, se vogliamo rimanere in salute e in forma, sembra volerci ricordare Bob Harper.

La forza dei suoi consigli sta proprio nella loro estrema semplicità, che aiuta a mettere a fuoco quanto potrebbe essere in realtà facile adottare un regime alimentare sano e, di conseguenza, perdere i chili in eccesso. Suggerimenti semplici, cibi semplici. Un po’ come quelli delle nostre nonne. Che dicono anche che, ogni tanto, si può sgarrare e mangiare il nostro piatto preferito, qualunque esso sia.

La dieta Harper: cos’è? ultima modifica: 2015-03-05T18:21:06+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.