Warning: Use of undefined constant ddsg_language - assumed 'ddsg_language' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/chepelle/wp-content/plugins/sitemap-generator/sitemap-generator.php on line 45
Il piercing al capezzolo - chePelle
Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Gen 10, 2014 in Dermatologia, Piercing | 0 comments

Il piercing al capezzolo

Il al ha origini molto antiche, ma la sua funzione è sempre stata prettamente erotica. In genere è soprattutto chi ha voglia di trasgredire che decide di immergersi in questo mondo, non è un caso che si tratti di una pratica molto di nel campo del .

piercing-al-capezzolo

I tempi di del piercing al capezzolo
Rispetto però agli altri tipi di piercing quello al capezzolo è il più delicato e spesso può esserci il classico rigetto. Basti pensare che la , impiega mesi e mesi prima di guarire completamente, a volte passa anche più di un anno e mezzo prima che tale foro sia completamente sanato. Innanzituto è importante chiedere la consulenza di persone esperte, chi si occupa di realizzare questo piercing deve avere tutte le carte in regola, conoscere i rischi di e soprattutto avere gli del mestiere ben sterilizzati. Già di per sé l’operazione del piercing capezzolo è una delle più difficili da gestire, proprio per i tempi di guarigione e per il alquanto alto di infezione, quindi avere gli strumenti ben sterilizzati e conformi alla norma è in assoluto la cosa più importante.

Come si realizza
Questo piercing viene eseguito perforando il capezzolo da base a base, grazie ad un apposito ago e poi sarà applicato un , che può essere un orecchino rotondo oppure un’asticella. Dopo averlo eseguito è opportuno che almeno per due volte al giorno sia costantemente pulito il foro, in farmacia sarà possibile trovare gli appositi detergenti necessari per tale pratica.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.