header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Lug 30, 2008 in Bellezza, Biotecnologie, Dermatologia, Podcast, Ricerca | 5 comments

I ‘geni’ della pancia

PanciaTra i “must” estetici attualmente più in voga c’è il “ventre piatto”. Spesso la vendita e la reclamizzazione dei prodotti presenti in commercio per tale scopo non tiene conto dell’estrema variabilità della risposta individuale a qualunque tipo di trattamento, ed è già noto che essa dipende da molteplici fattori, e tra questi, oltre all’età, lo stato di salute e la costituzione, c’è soprattutto la predisposizione .
La capacità di mantenere una ‘pancia piatta’ dipende molto dalla tonicità ed elasticità dei tessuti dell’addome per cui è importante l’idratazione della pelle. La pelle della pancia è particolarmente elastica (basti pensare alla gravidanza) ma è anche fragile.
Ebbene, pare che proprio l’elasticità della pelle del nostro addome dipenda dal buon funzionamento di un .
E’ vero dunque che vanno sempre bene consigli quali: preferire l’acqua fredda a quella calda per il bagno, i pantaloni larghi a quelli stretti, per evitare che si atrofizzino i muscoli addominali, evitare sole ed idratare, massaggiare e asportare le cellule morte, fare sport.
Basta però ricordare che è “madre natura”, quindi il nostro , a decidere molto del nostro aspetto fisico.
A conferma di ciò arriva uno studio statunitense condotto sui topi, pubblicato sulla rivista Nature Genetics. La rivela che il gene, battezzato LOX1, è responsabile della tonicità dei tessuti e, gioca anche un ruolo chiave nel ‘rimodellamento’ della forma corporea dopo fasi di ‘dilatazione’.
Riacquistare la silhouette perduta è importante non solo per chi è alle prese con una dieta dimagrante ma soprattutto per le donne dopo la gravidanza.
Insomma, la genetica potrà in futuro aiutarci contro questo inestetismo?
Speriamo di si, però fino ad allora giù con la corsa, la dieta e tanta tanta acqua.

PodcastPodcast2[audio: geni_pancia.mp3|titles=Geni della Pancia]

I ‘geni’ della pancia ultima modifica: 2008-07-30T00:05:30+00:00 da chepelle

5 Comments

  1. e figuriamoci se in un articolo che (finalmente!) ammette l’importanza del dna nella nostra forma fisica non ci fosse comunque un invito a combattere contro noi stessi e i nostri geni per essere perfettamente omologati :mrgreen:

  2. Beh… fin quando non si avrà la cura genetica “miracolosa”, non ci resta altro che darci da fare e sudare, sudare e sudare… 😡

  3. Speriamo nella scienza, sicuramente i nostri posteri avranno vita facile!
    E noi?
    Non ci resta che continuare a rincorrere quella forma (quasi) perfetta che ci faccia sentire a posto con noi stesse (perchè è questo quello che conta vero?) –

  4. Speriamo che in futuro qualcosa o qualcuno ci aiuti in questa ardua impresa, nel frattempo rimbocchiamoci le maniche rincorrendo la forma fisica per sentirci meglio.

  5. E si… per ora bisogna sudare…

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.