header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Mag 22, 2009 in Abbronzatura, Dermatologia, Ricerca | 2 comments

I broccoli ci proteggono dal sole

BroccoliUn composto ricavato dai germogli di broccolo da applicare sulla pelle come una solare aiuterebbe il corpo a proteggersi dall’insidia dei raggi ultravioletti e arresterebbe anche alcuni processi alla base della formazione dei .

Ad affermarlo è Paul Talalay, un noto ricercatore della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora che ha impegnato più di un decennio a studiare in maniera approfondita le numerose virtù di questo vegetale. Secondo Talalay, una prodotto cosmetico ricavato dai germogli di broccolo sarebbe in grado di proteggere l’epidermide dal allo stesso modo di una crema protettiva, favorendo allo stesso tempo la produzione di da parte dell’organismo, un processo che avviene solitamente con l’esposizione del corpo ai raggi del ma che viene inibito con il ricorso alle creme protettive.

Un importante composto presente nei broccoli e denominato sulforafano sarebbe inoltre in grado di inibire l’espressione di geni responsabili dell’invecchiamento cellulare e modificare gli equilibri tra le reazioni di ossidazione e riduzione all’interno della cellula che sono spesso responsabili della formazione di radicali liberi.
Un estratto a base di germogli di broccoli rappresenterebbe una valida misura protettiva che allevierebbe i danni della pelle provocati dal sole allontanando anche il rischio di tumore”, sottolinea Paul Talalay. Il sulforafano, conclude il ricercatore, oltre che nei germogli di broccolo è presente anche nel cavolo, nella verza e nei cavoletti di Bruxelles, tutti vegetali che dovrebbero essere presentati con più frequenza anche sulle nostre tavole.

I broccoli ci proteggono dal sole ultima modifica: 2009-05-22T08:21:54+00:00 da chepelle

2 Comments

  1. A me mi sembra proprio una “cavolata” 😆 😆 😆

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.