header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Lug 6, 2009 in Dermatologia | 0 comments

Estate: attenti alla tanoressia!

tanoressiaAnche la tanoressia può diventare una estremamente pericolosa. Il dermatologo , presidente dell’ (Istituto di ricerca e cura di dermatologia globale), che ha condotto un sondaggio su 4 mila persone, spiega a questo proposito: “È una dispercezione corporea, come l’anoressico non si vede mai abbastanza magro, così il tanoressico ritiene di non essere mai sufficientemente abbronzato, un eccesso che porta alla dipendenza da “.

La parola tanoressia è un incrocio tra “tan”, ossia abbronzatura, e anoressia. Sappiamo bene che un’eccessiva esposizione al sole può causare della pelle, , e altre patologie; questo però ai tanoressici sembra interessare poco. Quasi una predisposizione neurobiochimica che porta il tanoressico ad “abbronzarsi ad ogni costo”. Studi recenti indicano, infatti, che esiste una relazione tra luce-tono dell’umore-serotonina.

Il tanoressico“, conclude Cagnone, “non è mai soddisfatto del proprio aspetto e l’esposizione continua alla luce diminuisce l’ansia migliorandone il tono dell’umore“. A farne le spese sono soprattutto le . L’ della persona tanoressica messo a punto dall’esperto, infatti, mostra una donna magra, tra i 16 e i 40, residente più al nord, disidratata per la dieta e per l’eccessiva esposizione al sole, parametri che i dermatologi identificano come veri e propri killer della pelle. Noi italiani siamo anche il popolo che utilizza di meno (e spesso anche in malo modo) le . Ricordiamoci invece di usarle sempre quando ci esponiamo al sole e non solo in ma tutto l’anno.

Estate: attenti alla tanoressia! ultima modifica: 2009-07-06T18:28:17+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.