header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Nov 16, 2010 in Bellezza, Dermatologia, Estetica, Trucchi | 0 comments

Doppio mento: ecco come sconfiggerlo!

Doppio MentoNon solo fa sembrare più vecchi ma qualche volta anche più grassi di quello che si è davvero: per questo il doppio – che tra l’altro ha la pessima abitudine di aggravarsi con il passare degli anni – è uno dei difetti più fastidiosi, soprattutto tra le donne, in grado di condizionare perfino la scelta dell’abbigliamento (con un drastico taglio a colli alti e scuri o girocollo).
Le cause possono essere diverse e talvolta concorrere: dal rilasciamento del muscolo platisma a un accumulo di dovuti sia ad aumento di sia a predisposizione ereditaria.

Anche passare troppo tempo al può rivelarsi fatale. Spostare la testa su è giù per leggere un documento al computer porta ad avere la tipica “espressione tacchino“, come l’ha definita Michael Prager, specialista britannico di medicina intervistato dal Daily Telegraph. Le guance tendono a rilassarsi e i tessuti del mento ad accorciarsi, fino a pendere.
«L’uso del computer per la maggior parte delle attività quotidiane cresce – dice l’esperto – e con esso i problemi estetici».
Le contromisure non sono nè costose né richiedono un impegno eccessivo in termini di tempo perché si possono fare, volendo, anche alla scrivania.

Tra gli esercizi utili a prevenirlo o quanto meno ad attenuarlo senza dover ricorrere al bisturi c’è infatti lo streching alla lingua: basta appoggiarla all’arcata dentale inferiore e premere contro la gengiva fino a sentire della tensione nei del collo. Sempre con la lingua si possono descrivere nei cerchi nel palato, una quindicina di volte in senso orario e antiorario per almeno tre volte. Si può anche sollevare la testa in modo da guardare verso l’altro, aprendo la bocca come a voler mordere qualcosa e aumentando la tensione dei del collo. Questo per almeno 10 volte consecutive, prima di ripeterlo dopo aver fatto una piccola pausa.

Altro : stando seduti e alzando la testa verso il soffitto spostate il labbro inferiore il più possibile verso l’alto contando almeno fino 5. E ancora, stando seduti con le spalle dritte e le braccia incrociate sul petto, stendete in avanti la testa stirando bene il collo (tipo tartaruga) e ruotandolo lentamente da destra a sinistra (e viceversa) ritornando ogni volta alla posizione iniziale (almeno dieci volte).
Un altro è quello di sorridere al contrario, inarcando le in basso, cercando sempre di distendere il collo il più possibile.
Dal momento che il peso può contribuire è meglio seguire un’alimentazione sana – dire addio alle cattive abitudini, eventualmente fare una fare dello sport e non esporsi eccessivamente al sole per evitare che l’eccessiva disidratazione della pelle.
Volete essere sicuri che gli esercizi funzionino? Scattattevi una foto prima di iniziare e a fine trattamento dopo un mese di allenamento.

Doppio mento: ecco come sconfiggerlo! ultima modifica: 2010-11-16T09:17:33+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.