header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Dic 22, 2013 in Alimentazione | 0 comments

Disintossicarsi prima delle Feste

Oltre ai doni sotto l’Albero, le festività natalizie ci regalano sempre cibo in abbondanza con portate particolarmente ricche di grassi e zuccheri. Per evitare di ingrassare troppo e di sottoporre l’organismo a uno stress eccessivo, è bene disintossicarsi prima che inizino i festeggiamenti, per affrontera meglio gli eccessi di pranzi e cenoni natalizi.

bilancia-natale

Crudismo a giorni alterni – Due giorni di crudismo a settimana aiutano a depurarsi in modo veloce e profondo. Frutta e verdura di stagione crude, apportano enzimi, minerali, vitamine e fibre senza grassi né tossine. Ogni giorno a colazione e merenda frutta a volontà, a pranzo e cena insalatone con tante verdure diverse e semi oleosi come semi di zucca, di girasole, mandorle e anacardi.

Cibi – Alcuni alimenti depurano più di altri e perciò vanno mangiati ogni giorno. Per esempio, al mattino un centrifugato di carota e mela ricco di ; a pranzo una porzione di carciofo che depura il fegato; a cena una porzione di cicoria ricca di fibre buone per l’intestino.

Eliminare il sale – Se ci si vuole disintossicare, è importante favorire la diuresi ed eliminare le tossine. Perciò, una settimana prima di eliminiamo o riduciamo notevolmente il sale ed introduciamo le spezie detox. L’ideale è un mix di spezie che si prepara triturando semi di coriandolo, di cumino, di sesamo con un pizzico di curcuma e di curry. È un mix di antiossidanti dal sapore ricco e dall’effetto detossinante assicurato.

Ridurre lo zucchero – Anche lo zucchero va limitato. In alternativa, per dolcificare bevande e alimenti si può usare il fruttosio e la Stevia Rebaudiana che deriva da una pianta originaria del Sudamerica dove è utilizzata da secoli per il suo potere dolcificante: dalle 70 alle 400 volte più dolce dello zucchero, ma senza . Non hanno effetto depurativo ma avendo un potere edulcorante superiore ci tengono lontani da zucchero bianco o dolcificanti sintetici con effetti intossicanti.

Tisana detox – Ogni giorno bere una tisana depurativa per il fegato e l’intestino. Si prepara con 40 grammi di ortica; 30 grammi di cardo mariano; 20 grammi di rosmarino; 10 grammi di menta. Versare due cucchiai di tisana in mezzo litro di bollente, lasciare in infusione 10 minuti e bere tiepida durante la giornata.

Agrumi “spazzini” – L’agrume più detossinante è il limone: bere un bicchiere di acqua calda con mezzo limone spremuto al mattino a . Durante il giorno a metà pomeriggio assumere una spremuta di due pompelmi senza zucchero, con effetto alcalinizzante.

– Il movimento che favorisce la deve avere due caratteristiche. Prima di tutto alzare leggermente il e bruciare le scorie, quindi attivare la circolazione e il trasporto di tossine verso l’esterno. Bastano venti minuti al giorno di passeggiata veloce all’aperto o due ore la settimana in palestra per i più cittadini.

Disintossicarsi prima delle ultima modifica: 2013-12-22T12:21:34+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.