header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Apr 9, 2016 in Fitness | 0 comments

Dimagrire camminando

walking

a passo veloce è un’attività fisica assai salutare: dopo venti minuti l’organismo inizia ad attingere alle riserve di in eccesso e con il trascorrere dei giorni si comincerà a , il tenderà a diminuire fino a scomparire, a patto di mantenere un impegno costante e non esagerare a tavola, soprattutto con cibi grassi, insaccati, fritture e bibite gassate e zuccherate.

Mediamente passeggiare in modo veloce consente di bruciare 0.5 Kcal per kg di peso corporeo per ogni chilometro percorso, ma si tratta di un dato puramente indicativo e soggetto a molte variabili, come l’età, il tipo di percorso, la pendenza, la temperatura dell’aria e l’andatura. Non richiede spese e sacrifici rilevanti, ma solo un paio di scarpe comode e appropriate, onde evitare infortuni o dolori (non penserete mica di camminare per mezz’ora al giorno con le scarpe con i tacchi alti…).

Si consiglia di camminare il più possibile lontani dal traffico di città e dall’aria inquinata, attraverso un percorso adatto, magari in riva al mare, in campagna o in montagna. Se questo impegno viene seguito con costanza si può dimagrire e non si registrerà solo una perdita di peso in pochissime settimane, ma anche benefici al sistema cardiovascolare e immunitario, all’intestino e ai livelli di cattivo.

Inoltre promuove l’azione dell’insulina riducendo il rischio di diabete di tipo 2 e di contrarre malattie degenerative anche gravi come il cancro al colon. Durante le giornate calde si consiglia di non sforzare troppo il proprio e di bere all’occorrenza, senza mai dimenticare che il consiglio di un medico è sempre cosa buona e giusta…

Dimagrire camminando ultima modifica: 2016-04-09T14:51:55+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.