header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Apr 30, 2013 in Depilazione, Dermatologia | 0 comments

Depilazione: 10 errori più comuni

errori-depilazioneE’ tempo di pensare seriamente alla depilazione. Anche le donne più pigre, quelle che approfittano delle spesse calze invernali per nascondere la folta peluria, a questo punto devono armarsi di coraggio e scendere a patti con la bella stagione che impone scoperte. Vediamo insieme quali sono i più comuni errori nella depilazione e come fare per correggersi.

1) Non esfoliare
Questo è davvero l’errore più comune. In genere non ci si pensa, ma l’esfoliazione è la migliore arma di difesa contro i peli incarniti. A prescindere dal di depilazione scelto, è dunque opportuno scegliere un buon prodotto (in commercio ve ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche) da utilizzare prima della depilazione e anche nei giorni successivi;

2) Sollevare le sopracciglia quando si tirano con la pinzetta
Tutti quelli che l’hanno provato lo sanno: depilare le sopracciglia non è una vera passeggiata di piacere. E’ facile, dunque, mettersi davanti allo specchio e sollevare l’arcata sopracciliare per estrarre i peli con la pinzetta; ci si convince di tirar via il pelo con più facilità e magari anche di provare meno , ma i professionisti ci insegnano che in questo modo si rischia di sbagliare e fare danni. La forma delle sopracciglia così facendo non sarà mai perfetta. Rilassatevi, dunque, e pensate che è un supplizio che durerà solo pochi minuti!

3) Radersi le gambe al mattino
Sarà anche una cosa pratica ma non è molto consigliata. Radersi al mattino, magari facendo una doccia, si rivela una mossa non proprio furbissima. Le gambe, infatti, così come il , al risveglio sono gonfie e per tanto c’è la possibilità di lasciarsi sfuggire qualche pelo. Meglio depilarsi la sera;

4) Radersi le gambe facendo un bagno caldo
Anche radersi immerse in una vasca di acqua calda aiuta le gambe a gonfiarsi. Concedetevi un bagno caldo tutte le volte che volete però se avete in mente di depilarvi fatelo non appena vi sarete immerse nell’acqua;

5) Radersi con lo stesso rasoio all’infinito
Non è il caso di lesinare sui rasoi, questo vale soprattutto per le donne. Una stessa lama può essere utilizzata per un massimo di quattro volte, dopo di che si deve passare ad un nuovo rasoio. Questo perché le lame nuove radono meglio, non costringono a passare e ripassare sulla stessa zona più volte per falciare via la peluria, e scongiurano il di rossori e senso di bruciore post rasatura;

6) Non utilizzare la da barba radendosi le gambe con il rasoio
Se esiste ci sarà un motivo: la crema da barba, che si spalma sulla pelle prima della depilazione con la lama, ha un suo perché, molte donne lo dimenticano. Aiuta a proteggere la pelle a prevenire le irritazioni ed aiuta a rimuovere i peli qualche millimetro più in profondità;

7) Cerette troppo frequenti
Nel caso in cui facciate la ceretta ricordate: tra una e l’altra devono passare almeno quattro settimane. Bisogna infatti dare al pelo il tempo di diventare abbastanza lungo per poter essere tirato via. In caso contrario si rischia solo di danneggiare ed irritare la pelle;

8) Farsi la ceretta a casa improvvisando sulla tecnica
Non c’è niente di più sbagliato dell’avventurarsi con una ceretta fai da te senza avere la minima idea di come procedere. Quando ve la fate fare al centro estetico sembra facile: si stende la cera, si passa sopra la striscia in tessuto e si tira via. Beh, le cose sono un po’ più complicate di così. Dopo aver steso la striscia di velluto sulla ceretta, infatti, è necessario ricordarsi di tirarla nella direzione opposta al pelo. A meno che non si desiderino lividi e pelle irritata;

9) Farsi la ceretta nel periodo sbagliato del mese
La ceretta non è certo piacevolissima e lo strappo fa male, certo, ma ci sono periodi del mese in cui diventa davvero insopportabile. Pensateci la prossima volta che prenderete appuntamento con l’estetista per depilare l’inguine. Se l’appuntamento ricade nei giorni subito precedenti al ciclo mestruale rassegnatevi o cambiate data: tutti i cambiamenti ormonali, infatti, influiscono sulla percezione del dolore e in quei giorni la ceretta diventa un vero e proprio supplizio di Tantalo;

10)  Fare la ceretta con la pelle vulnerabile
Nutrire ed idratare la pelle è importantissimo e la buona parte dall’applicazione quotidiana di una buona crema idratante. Nel caso della depilazione è da evitare per una settimana, quella prima della ceretta: gli esperti, infatti, dicono che fare la ceretta con la pelle eccessivamente idratata è rischioso in quanto la pelle sarebbe maggiormente sensibile e vulnerabile.

Depilazione: 10 errori più comuni ultima modifica: 2013-04-30T09:27:45+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.