header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Nov 7, 2012 in Alimentazione, Obesità | 0 comments

Come mantenere il proprio peso

metabolismo3

Il controllo del proprio , o meglio, il mantenimento del peso nel lungo periodo è una cosa possibile, anche se oggettivamente difficile.
Ne sa qualcosa chi, dopo aver adeguato il proprio regime alimentare all’esigenza di perdere i di troppo, nel giro di qualche mese, un anno al massimo, ha ripreso quello che aveva perso, quasi sempre con gli interessi.

Il problema è la mancanza di attenzione a ciò che si mangia, per cui basterebbe anche solo una maggiore moderazione accompagnata dal buon senso, per rimettere le cose a posto.
Ovviamente, se si assumono più di quante se ne consumano tutti i giorni, è normale che prima o poi si finirà col perdere il controllo del proprio giro vita.

Per evitare di cadere in questa condizione, è necessario cominciare a rivisitare la abituale, senza dover ricorrere ad una di quelle diete che vanno di moda in questi ultimi anni, diete per lo più troppo sbilanciate, pratica che è sempre meglio evitare.
Quindi, per prima cosa è necessario eliminare gli snack che troppo spesso ci fanno compagnia durante la giornata, in particolare nel tempo passato davanti alla tv, e poi osservare una dieta a basso contenuto calorico, circa 1800 calorie die, con i che non devono superare il 30%.

Ovviamente poi, è necessaria anche una certa attività fisica, anche se non particolarmente impegnativa; bastano infatti 25-30 minuti di passeggiata o al giorno, per perdere un buon 7% del peso corporeo nell’arco di una settimana.

Come mantenere il proprio peso ultima modifica: 2012-11-07T09:06:54+00:00 da chepelle

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. chepelle - Come mantenere il proprio peso - AlterVista - Webpedia - [...] Visita il sito chepelle oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista [...]

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.