header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Mar 18, 2008 in Acne, Ansia, Bellezza, Dermatologia | 1 comment

Ansia a fior di pelle

AnsiaFiorisce sulla fronte e sulle guance degli adolescenti. Ma non solo. Perché l’ sta diventando un problema sempre più diffuso anche fra le donne con più di 35 anni. «Non a caso si parla di tardiva problema che secondo le ricerche colpisce almeno una donna su dieci» spiega la dermatologa Magda Belmontesi. Ora gli esperti hanno visto che spesso l’ va a braccetto con ansia e . E la spiegazione c’è.
«Questi malesseri psicologici portano con sé uno stato di tensione e di stress che provoca l’aumento di alcuni capaci di iperstimolare le ghiandole sebacee» spiega l’esperta. Naturalmente non a tutte le donne che vivono sotto , spunta l’acne. Perché succeda, ci vuole una predisposizione, per esempio una maggiore sensibilità delle ghiandole sebacee verso l’azione degli ormoni.
«Di sicuro, il legame fra questi disturbi è a doppio senso perché l’uno alimenta l’altro» aggiunge Alberto Caputo, psichiatra e psicoterapeuta. «Vedere il proprio volto coperto di foruncoli aumenta la tensione, fa calare il tono dell’umore e peggiora la situazione. È un circolo vizioso che può portare a un disagio molto profondo».
E allora cosa fare? «La cura passa in primo luogo proprio attraverso la pelle. Sono molto indicati, per esempio, i peeling che effettua il dermatologo nel suo ambulatorio» dice l’esperta.
Ma non bisogna trascurare l’aspetto emotivo. È altrettanto importante capire, con un aiuto psicologico, le ragioni profonde del disagio, prima che l’acne diventi una fissazione e costringa a controllare ossessivamente il viso nel terrore che spunti un nuovo brufolo.

Ansia a fior di pelle ultima modifica: 2008-03-18T14:43:50+00:00 da chepelle

1 Comment

  1. Cavolo… non solo uno è stressato.
    Come se non bastasse si ci mettono anche i brufoli…
    io faccio così: mi mangio una stecca di cioccolato, così mi passa lo stress; poi mi vengono lo stesso i brufoli, ma… almeno ne è valsa la pena!

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.