header
Pages Menu
TwitterRssFacebook

Posted by on Ott 17, 2008 in Allergie, Dermatologia | 0 comments

Allergia al cellulare!?

cellulare

La diatriba che vede opposti quelli che sostengono che il cellulare sia dannoso e quelli che invece ritengono non esponga a rischi maggiori rispetto a qualsiasi altra cosa con cui entriamo in contatto nella vita quotidiana è sempre aperta, con momenti in cui, nel grande pubblico, fanno più presa le ipotesi dei primi o dei secondi.

Questa volta la BBC riporta di una ricerca lievemente diversa, portata avanti dalla British Association of Dermatologist, che è andata ad analizzare la correlazione esistente tra l’uso del cellulare e la comparsa di sfoghi, eritemi ed eruzioni cutanee nella zona interessata dal contatto con il telefonino.

Il contenuto nei cellulare

La spiegazione al fenomeno è molto semplice ed è legata all’ al nichel, disturbo che colpisce un numero abbastanza alto di persone. Tasti, cornici cromate, loghi, sono i particolari che più spesso contengono nichel, secondo la ricerca in quasi un telefonino su due.

La soluzione al problema è facilmente intuibile, è sufficiente evitare il contatto della pelle con i particolari metallici incriminati, tramite l’uso di custodie, di auricolari o più radicalmente optando per un modello di cellulare che non contenga nichel nelle zone a contatto con il viso degli utenti.

Potrebbe essere un’iniziativa interessante, da parte dei produttori, indicare chiaramente se un telefono cellulare è nichel-free esteriormente o quali particolari contengano il metallo.

Allergia al cellulare!? ultima modifica: 2008-10-17T19:56:26+00:00 da chepelle

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.